free website templates

Annamaria Bellocchio




Soprano, nata a Mola di Bari (Ba), si diploma in canto nel 2010 presso il Conservatorio “Nino Rota” di Monopoli con il massimo dei voti e la lode, sotto la guida di Rosanna Casucci.

Ha partecipato a varie Masterclass tenute da Konstatin Bogino, Manuela Custer, Mirjam Schreur, Emma Kirkby e i London Baroque durante il Festival Federico Cesi, Rinaldo Alessandrini e Claudine Ansermet presso il Festival Internazionale di Musica Antica Urbino 2011.

Vince il primo premio nella categoria “Canto Lirico” dell’11° Concorso Nazionale di Musica Fratres della Città di Monteroni di Lecce, è terzo premio del IV Concorso Internazionale di Canto Lirico T.Traetta sezione giovani talenti. Nel 2015 vince il bando di concorso pubblico per Artista del coro stabile della Fondazione Petruzzelli e Teatri di Bari.

Ha realizzato importanti opere quali: Stabat Mater di G.B. Pergolesi, Le sette parole di Cristo di T. Dubois, Gloria in re magg. RV 589 di A. Vivaldi, Messiah HWV 56 di G.F. Haendel, Stabat Mater di T. Traetta, Requiem KV 626 di W.A.Mozart, Messa in Sib magg. KV 275 di W.A.Mozart, Te Deum H.146 di M. A.Charpentier, Messa in Sol magg. D 167 di F. Schubert, Inno al Sole cantata inedita di G. Millico sull’ode di G.S.Poli (prima esecuzione in tempi moderni), Salve Regina in la min. di G.B. Pergolesi, Magnificat RV 611 Versione di Venezia di A. Vivaldi, Rappresentazione di Anima e di Corpo di E. de’ Cavalieri.

La sua esperienza teatrale comprende titoli quali: La Vedova Allegra di F. Lehàr nel ruolo di Valencienne, Gianni Schicchi di G. Puccini nel ruolo di Nella ed infine Il Cappello di Paglia di Firenze di N. Rota nel ruolo di Elena presso il Conservatorio “N.Rota” di Monopoli e de’ La Modista presso il Teatro Petruzzelli di Bari. Nel 2006 è a New York (USA) in occasione della rassegna "Un Concerto Pugliese" organizzato dall'associazione Van Westerhout Cultural Activities. Successivamente si esibisce alla presenza del Pontefice Benedetto XVI durante una serata a Lui dedicata, presso il Teatro Argentina in Roma.

Nel 2011 partecipa alla presentazione del volume “Jacquet Berchem: Il primo libro dei madrigali a 4 voci (1555)” di Florestano Editore come cantore in ensemble madrigalistico. Si esibisce presso l’Auditorium del violino in Cremona per la stagione concertistica “Il Violinista sul Tetto” e presso il Maldon Festival in Maldon (UK).

Incide la Passio Domini Nostri Iesu Christi Secundum Ioannem di Vito Antonio Cozzoli per l’etichetta discografica Digressione Music nel ruolo di Soliloquentes, Officia in feria V et VI Maioris Hebdomadae di Antonio Pansini, in collaborazione con la Cappella Musicale Corradiana coro e orchestra diretta da Antonio Magarelli, di cui attualmente è preparatrice vocale.

Svolge intensa attività concertistica prediligendo il repertorio sacro e da camera del periodo rinascimentale e barocco in Italia e all’estero. Attualmente si perfeziona con Manuela Custer.

discografia

Mobirise

© Copyright 2019 Cappella Musicale Corradiana - All Rights Reserved